Incidente in moto: ecco cosa fare.

Di Webmaster

Oggi vorrei toccare un argomento delicato e poco discusso dai motociclisti, un pò per scaramanzia e un po’ per una lacuna comportamentale che in certe situazioni mette a rischio, non solo colui che ha subito l’incidente ma anche coloro che transitando si mettono in serio pericolo, per non parlare poi di coloro che sono parte attiva e mi riferisco all’ultimo episodio di abbandono da parte di amici bikers, denunciati per omissione di soccorso,  nei confronti di Carlo Cazzola, sessantacinquenne biker con esperienza, che perde la vita durante lo scontro con un’auto.

La cosa più importante da fare è non peggiorare la situazione, con questo voglio dire che se non si è addestrato nel soccorrere un ferito meglio adoperarsi per garantirgli cure immediate.

Chiamare il 112 e descrivere le condizioni del motociclista, non rimuovere il casco e non provare ad alzarlo, è molto più importante garantire la sua incolumità dal passaggio di altri mezzi sulla carreggiata utilizzando anche dei supporti per la segnalazione dell’incidente. Se la moto è ancora accesa, spegnere il motore e attendere l’arrivo dei soccorsi.

Buona strada a tutti

Lascia un commento

Questo sito Web utilizza cookies. Continuando a utilizzare questo sito, accetti il nostro utilizzo dei cookies.