Locanda del Gigante, sempre nel cuore di iMBCN

Rosario Pirone

Esiste un posto dal nome strano, LA LOCANDA DEL GIGANTE, un posto di ragazzi SCASSATI, un posto dove un uomo ha deposto tutta le sue speranze, dove ha vissuto partecipando e donando ai suoi ragazzi non solo il suo tempo, ma tutto se stesso, Carlo Petrella, non più proprietario, ha donato tutto allo stato facendo dei suoi terreni una ONLUS.

Ormai oltre 20 anni che ti seguo Carlo, ti sono stato vicino e mia hai trasmesso la tua voglia di fare, il tuo martirio in questa terra di lavoro, la tua cocciutaggine dove tutti avrebbero lasciato.

La tua testardaggine nel tuo essere povero e senza vincolo alcuno, la tua sovranità senza dover dipendere da nessun ricatto, ma solo dall’amore di chi ti segue, con una fatica non ripagata, che solo il Signore potrà riconoscere.

Hai inventato l’amore e la frase più bella che i ragazzi hanno scritto sui muri di questo posto magico ricalca la tua indole; I PAZZI HANNO INVENTATO L’AMORE…allora siamo pazzi entrambi e tutti quelli innamorati di questo posto di sole e vento, dove lo spiritello dispettoso che vive da te, MALUMA, esce solo nelle notti di tempesta, solo se il vento soffia forte.

Vola Carlo, vola in alto, solo tu puoi toccare il cielo, mi stai insegnando a farlo, non ci riuscirò mai, solo tu avrai questo privilegio, io ne sarò spettatore, solo spettatore, nei miei ricordi ci sarai sempre tu che tocchi l’azzurro, ti spetta di diritto, non riuscirai a vedere un altro come te.

Buona fortuna vecchio amico mio, siamo ormai diventati grandi insieme, abbiamo lo stesso sangue rosso, come quello dei tanti locandieri passati in questo posto magico, fuori c’è solo normalità.

Buona fortuna locandieri, buona fortuna dottore, noi di iMBCN saremo sempre al vostro fianco.

per info su come acquistare i prodotti della Locanda scrivi a info@imbcn.org

Lascia un commento

Questo sito Web utilizza cookies. Continuando a utilizzare questo sito, accetti il nostro utilizzo dei cookies.